Come scrivere un annuncio immobiliare online che ti faccia squillare il telefono

Sending
User Review
0 (0 votes)

Quando un utente visita un sito di annunci immobiliari, la prima cosa che fa è solitamente impostare i filtri che gli interessano e poi scorrere tra le foto. Supponiamo che tu ora sia riuscito ad attirare la sua attenzione, perché le immagini che hai caricato rappresentano il gusto della persona dall’altra parte. Ora, in 9 casi su 10 quella persona si accinge a leggere il testo del tuo annuncio: il modo in cui è scritto può fare la differenza tra una telefonata ed un passare oltre al prossimo annuncio.

Ormai i siti web dedicati agli annunci immobiliari sono diventati una parte molto importante di questo settore. Eppure molti scrivono ancora come se dovessero descrivere un immobile nel poco spazio di un foglio A4 da appendere sulla vetrina dell’agenzia. L’uso sapiente delle parole è uno strumento di vendita a tutti gli effetti, tanto che ha forgiato un’intera categoria di professionisti (i copywriter).

Vuoi scoprire il metodo per vendere casa velocemente ed al miglior prezzo? Clicca qui>>> 

 

In questa guida, redatta a quattro mani con uno dei copywriter online più conosciuti in Italia, voglio parlarti di quel punto di incontro tra lo “scrivere per vendere” ed il mercato immobiliare. Ringraziando Alessandro Calvo, coautore della guida, senza altri indugi passiamo al cuore del nostro discorso.

Come strutturare il testo di un annuncio

Ogni testo ben scritto ha una sua introduzione, un suo modo di svilupparsi ed una sua conclusione. Quando bisognava descrivere gli immobili in quelle 40-50 parole del proverbiale foglio A4, questo non era molto importante. Bisognava limitarsi ad elencare delle parole chiave, come “bilocale”, “arredato”, “150 mq”, poi si scriveva il prezzo e si sperava che quella breve descrizione bastasse a rendere l’idea di come fosse la casa. Oggi possiamo fare molto di più: i siti di annunci ci permettono di essere ben più descrittivi, e i supporti tecnologici anche all’interno delle agenzie immobiliari stanno rendendo più completa l’esperienza in agenzia.

Concentriamoci sul testo di un annuncio online. Abbiamo identificato un tipo di struttura facilmente replicabile: anche se non sei un asso della scrittura, questo è uno schema che ti guida verso la stesura di un annuncio vincente. Ti basta essere metodico, ed applicare così come le trovi qui tutte le indicazioni del caso.

La tecnica Zoom

Abbiamo chiamato questa tecnica “Zoom”, perché è simile a quello che facciamo quando ingrandiamo una mappa sul navigatore: partiamo da una visione d’insieme e ci avviciniamo via via di più ai punti che ci interessano. In questo caso la struttura dell’annuncio è di questo tipo:

  • Introduzione: descriviamo il quartiere in cui si trova l’immobile, le infrastrutture e i punti di interesse che vi si trovano. Non dimentichiamoci le cose che possono essere interessanti ed immergere il lettore nella realtà di quel quartiere: il folklore, il colore, gli eventi, la tranquillità, qualsiasi cosa che aiuti il lettore ad immaginarsi a vivere lì;
  • Sviluppo: procediamo andando a descrivere brevemente la via ed il condominio in cui si trova il nostro immobile, dopodiché passiamo alla casa vera e propria. Parliamone prima in generale e poi in relazione alle singole stanze, senza tralasciare quelle piccole cose che una persona apprezza nella quotidianità di una casa: la vista sul tramonto, il bello di avere tanto spazio in cucina per invitare gli amici a cena, la possibilità di fare colazione sul terrazzo in estate. Sono cose che normalmente negli annunci mancano, e ti aiutano a fare la differenza. Il punto chiave è sempre l’attivazione dell’immaginazione: mentre una persona legge il tuo testo deve riuscire ad immaginarsi in quella casa.
  • Conclusione: da ultimo spostiamo il focus su di te che stai vendendo l’immobile. Sottolinea quanto sei rapido nel rispondere alle mail e disponibile nel rispondere alle chiamate per dare maggiori dettagli agli interessati. Spiega che sei felice di ricevere visite nei giorni e negli orari in cui puoi riceverle, sii accomodante. Qui l’obiettivo è far scattare subito la chiamata da parte del lettore, prima che possa perdersi in un mare di altri annunci.
SCOPRI IL METODO VENDI CASA PRIMA & MEGLIO™! CLICCA QUI>>> 

 

I caposaldi da ricordare

Oltre alla struttura, devi cercare di adottare il giusto stile nella scrittura. Solitamente gli annunci immobiliari sono molto freddi e distaccati, cosa che si pensa possa aggiungere un tocco di professionalità al testo. In realtà, più riesci a dare un taglio personale e più puoi permettere al lettore di immedesimarsi. Scrivere  un annuncio diverso dagli altri ti aiuta a risaltare, a farti ricordare e a farti chiamare.

Ricordati che quasi sempre l’acquisto di una casa è la transazione finanziaria più importante della vita di una persona, quindi è normale che chi è alla ricerca di un immobile voglia essere sicuro di quello che sta per comprare. Non avere paura di scrivere troppo testo, semmai il contrario. Chi è seriamente in cerca di casa ha tutta la voglia del mondo di sentirsi raccontare un immobile che gli interessa: anche se segue una visita, prima di arrivarci bisogna già aver catturato tutto l’interesse possibile del potenziale acquirente.

Giocare sulle emozioni e sull’immaginazione del lettore è un altro fattore molto importante. Raccontare una vista su un parco che di mattina è illuminato già dalle prime luci dell’alba, con i vicini che si danno il buongiorno mentre portano fuori i cani e gli alberi mossi dal vento è diverso da dire “vista su parco”. Suscitare emozioni ed immagini nella mente di chi legge un annuncio, calandolo in quella che potrebbe diventare la sua realtà, aumenta di gran lunga la percentuale di persone che decide di chiamare per prenotare una visita.

Chi deve scrivere l’annuncio?

La parte testuale dell’annuncio è una di quelle cose in cui un agente immobiliare raccomandabile dovrebbe già avere metodo ed esperienza. Come ricordo spesso nei miei articoli, un bravo professionista è sempre in grado di fornire un valore molto più alto di quello della sua provvigione. Se vuoi essere sicuro che anche la componente scritta dei tuoi annunci sia ottimizzata al massimo, ti consiglio di svilupparla insieme al tuo professionista di fiducia.

Puoi consultare la mia guida alla scelta dell’agente immobiliare per scoprire di più su questo aspetto molto importante delle vendite immobiliari.

 

SCOPRI IL METODO VENDI CASA PRIMA & MEGLIO™! CLICCA QUI>>> 

Leave a Reply