Migliori e il peggiori periodi dell’anno per vendere casa

Se segui il mio blog, saprai che vendere casa è un gioco di ottimizzazione. Ottimizzare tutto per avere il massimo risultato: dal prezzo all’home staging, è tutta un’alchimia di fattori che ti portano ad ottenere quel che stai cercando.

Uno dei vari fattori che puoi ottimizzare è il periodo dell’anno in cui metti la casa in vendita. Ci sono mesi migliori e mesi peggiori: come una gigantesca ruota, questi periodi si alternano identici di anno in anno.

Oggi parliamo proprio di questo, per capire quale sia il periodo più efficace per mettere in vendita la tua casa.

migliori e peggiori periodi per vendere casa

Il periodo migliore per vendere casa

In realtà sono due i migliori periodi per vendere un immobile, non uno soltanto:

  • La primavera, anche se in realtà il mercato si riprende dalle vacanze di Natale già alla fine di gennaio;
  • L’autunno, tra settembre e la fine di novembre.

Ci sono delle eccezioni che vedremo al fondo della guida, ma per ora teniamo presenti questi periodi.

In primavera le persone non sono impegnate a prenotare vacanze né a farsi regali. Ci sono varie piccole vacanze e ponti, che permettono alle persone di avere più tempo per cercare e visitare case.

Le persone in primavera fanno piani per settembre, sapendo che in estate il mercato si congela. Anche gli immobili sono più belli da vedere: il sole mostra tutta la luminosità degli ambienti, i giardini sono in fiore e le persone sono di buon umore.

Il clima influenza direttamente il buon umore del compratore e la percezione di un oggetto in vendita, non soltanto quando si parla di immobili. I venditori esperti sanno bene che questo fa parte della psicologia degli acquirenti, su cui ho anche fatto un video che trovi poco più in basso.

In autunno, invece, le persone tornano al lavoro dopo la pausa estiva e riprendono in mano la loro vita, facendo progetti a lungo termine come cambiare casa. Il tempo è ancora buono e le assunzioni spingono le persone a cercare mutui e case.

In questi periodi dell’anno si registra il numero maggiore di compravendite: se stai valutando l’idea di vendere casa, dovresti tenerlo a mente.

I periodi peggiori per vendere casa

I periodi che rimangono, chiaramente, sono quelli meno opportuni per trovare un acquirente. Le fasi più stagnanti del mercato sono due:

  • Durante le vacanze estive, quando le persone non sono in città e non sono interessate a valutare immobili perché spesso sono chiuse anche le agenzie immobiliari;
  • Tra l’inizio di dicembre e la metà di gennaio, quando le persone sono impegnate tra vacanze, cene in famiglia, shopping natalizio e settimane bianche.

Chiaramente non è impossibile trovare un compratore per il tuo immobile durante questi periodi; è semplicemente meno probabile, ma questo dipende anche dal posto in cui si trova casa tua.

Come stiamo per vedere, ci sono due cose da considerare prima di archiviare il discorso:

  • Ci sono località in cui i periodi migliori e peggiori per vendere casa sono invertiti;
  • In alcune zone c’è più differenza tra periodi migliori e peggiori, mentre in altre si accusa di meno.

Zone di vacanza e città

I periodi migliori per vendere casa, nelle località vacanziere, sono spesso invertiti rispetto a quelli delle città. In estate, una località balneare si riempe di turisti che potrebbero innamorarsi della zona e decidere di comprare un immobile.

Chiaramente, nello stesso modo, quando non ci sono turisti il mercato immobiliare rimane pressoché fermo. Come tanti altri mercati nelle zone di mare o al lago, c’è molta escursione stagionale.

Un discorso analogo vale per le zone di montagna. Spesso il periodo invernale è quello con il maggior numero di compravendite, con un leggero recupero anche in estate.

Parlando di città, invece, la dimensione fa spesso la differenza: nelle grandi città il mercato tende a rimanere attivo tutto l’anno, perché la quantità di persone coinvolte nel mercato mitiga le differenze.

Nelle città più piccole avviene l’esatto opposto: nei periodi vacanzieri il mercato tende a bloccarsi di più, perché il mercato è meno liquido e meno profondo rispetto a quello dei grandi centri.

Quanto influisce il periodo sulla vendita di casa?

Per quanto è vero che il periodo giusto può aiutarci a vendere casa prima, non è una delle variabili principali che dovresti considerare. Stiamo parlando di dettagli, anche perché non è detto che se metti in vendita la tua casa in primavera riuscirai a venderla entro la fine della stagione.

Le variabili più importanti sono sempre il prezzo, la presentazione e la promozione dell’immobile.

In un’altra guida ti ho spiegato come valutare un immobile per fare in modo che il prezzo di vendita sia congruo. Se il prezzo è fuori mercato, il periodo conta davvero poco.

Anche la presentazione dell’immobile è fondamentale. Devi riuscire a fare immedesimare le persone nell’atmosfera di casa, eliminando gli aspetti personali e valorizzando tutti gli aspetti dell’immobile. Per questo ti consiglio di imparare le basi dell’home staging, o ancora meglio, di rivolgerti ad un home stager.

Altra variabile fondamentale è la promozione della tua casa. Non basta pubblicare un annuncio sui portali immobiliari o affidarsi ad un agente qualunque; per trovare un acquirente ci vuole metodo.

Impara gratuitamente i segreti per vendere casa

Se vuoi vendere il tuo immobile al prezzo giusto e nel minor tempo possibile, ho creato una guida che ti permette di apprendere tutti i segreti del mercato immobiliare:

  • Quali rischi corri nel vendere casa senza agenzia immobiliare
  • Come capire se un agente immobiliare sta cercando di farti perdere tempo per arricchirsi
  • Perché molte case finiscono per rimanere invendute per anni e anni, “brucando” la loro posizione sul mercato e continuando a perdere di valore
  • In che modo uso le strategie di marketing online per vendere le case dei clienti della mia agenzia al prezzo ideale e in poche settimane

Tutto questo è il frutto di trent’anni di esperienza sul campo con la mia agenzia immobiliare. Non è teoria, ma pratica: nella guida gratuita AgenziaPro®, che puoi scaricare gratuitamente qui, trovi tutto questo e molto altro.

Leave a Reply